Crescere in biblioteca 2022 - 10 maggio ore 10.00

 

   

IL CATALOGO DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO TRENTINO

clicca il pulsante sotto per accedere powered by Alma/Primo Media Library Online Museo Alto Garda Sceglilibro Family in Trentino Emas  

CRESCERE IN BIBLIOTECA 2022

a cura di Alice Romania

"Crescere in biblioteca" continua e, viste le numerose richieste, raddoppia gli appuntamenti!

Sei incontri in biblioteca riservati a mamme e/o papà con bambini da 0 a 3 anni, su prenotazione, a cura di Alice Romania, operatrice formata Nati per Leggere e Nati per la Musica.

Ogni incontro prevede:

  • un'introduzione sui programmi Nati per Leggere e Nati per la Musica,
  • la lettura e la proposta di libri adatti alla tematica trattata e all'età,
  • un'attività di tipo laboratoriale (ogni coppia partecipante avrà un kit personale nel rispetto delle norme Covid).

 

Crescere con la musica 

Martedì 8 marzo - laboratorio di attività sensoriali

Nel primo incontro parliamo della percezione della musica e del suono che hanno i bambini.

Dal 6° mese di gravidanza il bambino ascolta, impara e ricorda. Porre attenzione al mondo sonoro porta il bambino a viverlo in modo sensoriale ed emozionale per conoscere, conoscersi e migliorare la relazione con gli altri. Per facilitare tutto questo, si possono quindi utilizzare gli aspetti uditivi dell’ambiente trasformandoli in oggetti che riproducano le sonorità ascoltate. I materiali da utilizzare a questo fine, sono materiali naturali come l’acqua, tutti quelli di origine vegetale e animale (paglia, foglie, rametti, cortecce, terra, sabbia, sassi, conchiglie, granaglie, gusci, noccioli, ghiande, bacche, piume, sughero). E ancora i materiali “meccanici” come alcuni alimenti (pasta, riso, biscotti, farine), e gli utensili domestici (pentole, barattoli, mestoli, frullini, spugne, spazzole, imbuti, saponi, fettucce, sveglie, campanelli, pulsanti, chiavi, elastici, spaghi), e ancora quelli del tempo libero (biciclette, attrezzi sportivi ) e altri (bottoni, cerniere, tappi di metallo). Non dimenticando i materiali di riciclo come quelli di plastica, carta, stoffa, polistirolo, alluminio, legno.

In quest'incontro osserviamo il bambino che sperimenta il mondo sonoro anche attraverso percorsi tattili e sensoriali. I giochi sensoriali proposti sono due: il cestino dei tesori e le bottiglie sensoriali.

Martedì 15 marzo ore 10.00 - laboratorio di attività di coordinazione

Prendendo spunto dai libri con all'interno canzoncine e filastrocche mostriamo agli adulti come utilizzare i libri che all' interno hanno un collegamento audio per poter far intonare una canzone a mamma, papà, nonni, zii e chiunque voglia fare un regalo al proprio bimbo. In seguito all'ascolto del libro con relativo accompagnamento musicale, ci mettiamo a giocare e creare. Una tra le tante attività che sviluppano la coordinazione mano-occhio e' sicuramente quella d'infilare. Quando il bimbo riesce a stare seduto in autonomia si puo' proporre quest'attività utilizzando un piccolo palo in legno dove infilare grandi anelli di legno. In questo modo il bambino riuscirà a svolgere l'attività imparando il movimento in autonomia. Man mano che affina la coordinazione si possono aggiungere anelli più piccoli e infine elementi con il foro del diametro del palo. Intorno ai due anni del bambino possiamo rendere l'attività d'infilare un pochino più complessa grazie ad un grande ago o magari usando semplicemente il laccio delle scarpe dove poter infilare oggetti vari (grandi perle, pasta, figure in legno con foro, spolette ecc.. ).

In seguito alle letture l'attività di laboratorio prevede di costruire un colorato gioco musicale di varie forme e colori.

 

Crescere con il gioco 

Martedì 5 aprile ore 10.00 - laboratorio di gioco simbolico

In questo incontro si parla di musica, lettura.. e di gioco!!

In seguito all'ascolto del libro con relativo accompagnamento musicale, ci allacciamo all' importanza del gioco simbolico, dove il bambino può improvvisarsi musicista, cantante o anche direttore d'orchestra! Spieghiamo brevemente il gioco simbolico: i bambini ripetono ruoli, gesti, azioni e situazioni che hanno visto e vissuto in un altro momento o contesto. Spesso utilizzano oggetti a loro disposizione per rievocare un elemento assente (es. banana al posto del telefono). Altre volte diventano una persona immaginaria, come la mamma, il papà, lo spazzino, il negoziante. Inizialmente il gioco simbolico si fonda su processi di imitazione molto semplici che si manifestano come un semplice riflesso. Con il tempo i bambini concepiscono attività e comportamenti ben più strutturati.

Attraverso il gioco simbolico possono ripetere scene quotidiane della vita familiare e non, come ad esempio l'angolo delle nanne, l'angolo del mercato, l'angolo del dottore, l'angolo del meccanico e nel nostro caso l'angolo dell'orchestra. Per arricchire quest'orchestra creiamo riciclando piccoli strumenti musicali.

Martedì 12 aprile ore 10.00 - laboratorio di manipolazione

In quest'incontro prima leggiamo e poi... impastiamo!!

Fin dai primi mesi i bambini mostrano la loro attitudine alla manipolazione. Appena riescono ad essere un po’ autonomi vogliono toccare il mondo che li circonda. Toccare, schiacciare, appallottolare sono azioni del gioco manipolativo ed è un modo per il bambino di conoscere la realtà in modo concreto e di familiarizzare con il concetto di trasformare e di riconoscere le differenze percettive.

In seguito alle letture attività di laboratorio: spiegheremo alle mamme o ai papà come si prepara il pongo fatto in casa, adatto anche se accidentalmente viene messo in bocca. Poi diamo un pezzetto ad ogni bimbo, lasciamo che impasti, che sbricioli, che stenda o che faccia ciò che vuole con la sua bellissima pasta morbida.

 

Crescere con i libri

Martedì 3 maggio ore 10.00 - laboratorio di costruzione di un libretto

Nel terzo incontro parliamo dell'uso del libro legato allo sviluppo del bambino. Fin dalla nascita i libri più indicati sono cartonati con poche pagine, poche parole e con immagini realistiche (come ad esempio foto di facce). Dai 5 mesi in poi queste espressioni possono essere utilizzate anche per il gioco del cucù. Assumere una mimica espressiva differente ad ogni "cambio cucù" farà divertire sia voi che il vostro bambino! Proviamoci insieme!

Dal cucu' al nascondino : tra i 6 e 9 mesi il bambino ha la capacita' visiva necessaria a rintracciare piccoli oggetti e a seguirli con lo sguardo. Quindi possiamo proporgli il gioco del nascondino, che introduce la nozione della permanenza degli oggetti. Scegliamo un oggetto, per esempio una paperella, nascondiamola sotto un foulard, esclamiamo "OH!", aspettiamo un momento e poi chiediamo dov'è la paperella? Dopo qualche secondo solleviamo il foulard e diciamo "Eccola qui!!". ( Gioco da proporre se i bambini sono molto piccoli come piccolo svago )

Continuiamo riciclando: creiamo velocemente un semplice mini libretto con le facce, gli animali o altri ritagli di giornale che ci piacciono. Facili veloci e pronti in pochi minuti!!

Martedì 10 maggio ore 10.00 - laboratorio emozionale

In quest'incontro conosciamo il lupo... Tra tanti animali il lupo e' da sempre il personaggio piu' temuto nelle storie ma impariamo a conoscerlo sotto altre vesti in modo da poter diventare suoi amici.

In seguito alle letture attività di laboratorio: con l'aiuto della mamma o del papà costruiamo le orecchie del lupo e poi tutti insieme ululiamo come i lupi: "auuuuhhh"! (Eta' consigliata per l'attività: 2 anni). Nel caso di bambini molto più piccoli l'attività potrebbe essere rivolta alle mamme o ai papà che possono costruire un lupacchiotto di feltro per i loro bimbi.

------------------------------------------------------------------------------------------------

Nei 6 incontri verrà consegnato un kit ad ogni partecipante per la realizzazione della parte laboratoriale, oltre a una selezione di libri che, se desiderano, possono prendere in prestito. 

Prenotazione obbligatoria chiamando la biblioteca al numero 0464/516115 o scrivendo una mail a biblioteca@comune.arco.tn.it. I posti sono limitati e verrà data la precedenza a chi non ha mai partecipato agli incontri di "Crescere in biblioteca".

Ringraziamo l'Associazione Giovani Arco per averci gentilmente prestato i tappeti per allestire la sala!

[ indietro ]